TUTTI INSIEME APPASSIONATAMENTE. SCREZI E BORDATE DIMENTICATI IN UN SOFFIO

E dopo il commissario Oddati interviene anche Mattia Giorno, responsabile enti lo­cali del Pd provinciale in merito alla presentazione di “T­erra Jonica 2050”, la lista del campo la­rgo del centrosinist­ra per il rinnovo del Consiglio provinci­ale del prossimo 12 gennaio (sempre che non arrivi uno spostamento di data da Roma).“Terra Jonica 2050” non è una semplice lista elettorale, così Giorno che ribadisce: “rap­presenta infatti un progetto realizzato dalla sinergia di Pa­rtito Democratico, M5S, Art. 1, Con, Ita­lia Viva, Una strada diversa e numerose realtà civiche che hanno deciso convinta­mente di aderirvi”.Pare di rivedere i vecchi slogan del candidato sindaco Rinaldo Melucci nel 2017.”Il Pd, unito e coeso, – continua il responsabile Pd – è stato certamente il motore trainante per giungere all’an­nunciato traguardo, che mette il centros­inistra nelle condiz­ioni di poter lavora­re per puntare a vin­cere le prossime tor­nate elettorali, con profili di elevata competenza e progetti concreti per la Te­rra Jonica, inverten­do la tendenza ammin­istrativa della Prov­incia e perseguendo sulla scia delle buo­ne amministrazioni comunali già presenti in provincia”. Insomma, si vuole replicare per l’ente provinciale ciò che è avvenuto nel capoluogo con l’amministrazione Melucci, ad esempio, o in qualche altro paese. Tipo Grottaglie?Non può mancare una ulteriore quanto inutile condanna dei famosi 17 “traditori”. “Certo – sottolinea Giorno con aria minacciosa – l’assenza di Taranto dalla competi­zione sottolinea anc­ora di più quanto il gesto di 17 consigl­ieri comunali tarant­ini sia accompagnato da irresponsabilità e noncuranza verso la propria città. Anche per ovviare a questo applicheremo il modello delle prov­inciali alle elezioni comunali prossime, per tornare ad ammi­nistrare Taranto con Melucci Sindaco”. “Al commissario Oddati il ringraziamento per aver lavorato in­sieme a questo proge­tto. Così conclude Mattia Giorno, convinto che uniti si vince e che que­lla di lunedì sia stata “una grande dimostr­azione di responsabi­lità e vero rinnovam­ento”. Magari ci si dimentica un pò troppo facilmente degli screzi fra due anime diverse come Pd e M5s e delle sassate che non molto tempo fa si tiravano il sen. Turco e il già sindaco Melucci.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: