Masseria Fruttirossi abbassa i prezzi di succhi e integratori Lome

Il benessere e la salute sono un diritto di tutti, soprattutto in un periodo in cui l’inflazione colpisce tante famiglie italiane: per questo motivo Masseria Fruttirossi ha deciso di abbassare i prezzi dei succhi Lome Super Fruit e degli integratori Lome Nutraceutic sul suo shop online (https://shop.lomesuperfruit.com/).

È un messaggio dalla forte valenza sociale quello che lancia Masseria Fruttirossi, l

’azienda pugliese che, principale produttore italiano di melagrana, si è imposta con i propri succhi, 100% purissima spremuta di frutta senza zuccheri o conservanti aggiunti, e con i suoi integratori nutraceutici, autentici concentrati di salute.

Da sempre Masseria Fruttirossi, polo agritech nelle fertili campagne pugliesi di Castellaneta Marina, ha investito importanti risorse nella transizione energetica e nell’autoproduzione di concimi.

Dario De Lisi

Lo spiega il sales and marketing manager dell’azienda, Dario De Lisi, annunciando questa importante promozione sulla vendita online dei prodotti Lome: “le scelte lungimiranti operate da Masseria Fruttirossi fin dalla nascita del progetto Lome Super Fruit, in tema di ecosostenibilità dei processi produttivi, ci hanno permesso di contenere il rincaro dei costi dell’energia elettrica e dei concimi, rendendoci così più competitivi sul mercato”.

Sul tetto del moderno stabilimento di trasformazione e confezionamento, sono infatti installati pannelli fotovoltaici per una potenza di 750 kWh che rendono l’azienda autonoma per gran parte della giornata, mentre nei suoi terreni agricoli, 350 ettari coltivati a melograno, un impianto di irrigazione permette, grazie a sonde nel suolo, un notevole risparmio dell’acqua, altra risorsa preziosa, e dell’energia per attingerla dai pozzi.

L’azienda ha investito anche in un impianto di lombricocompostaggio dove gli scarti della produzione, come le bucce di melagrana, vengono mangiati da lombrichi che li trasformano in humus, un fertilizzante naturale al 100% utilizzato al posto di quelli chimici: in questo modo viene restituito alla terra ciò che ha donato ai frutti, un esempio virtuoso di economia circolare, rispettosa delle risorse del pianeta.

“Grazie all’uso di energie rinnovabili, all’adozione di tecniche di risparmio energetico e alla produzione di concime organico siamo riusciti a essere più competitivi sui costi di produzione – ha poi detto Dario De Lisi – e oggi possiamo abbassare i prezzi dei nostri succhi e integratori sul nostro sito di e-commerce”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: