Un report per la Scuola di medicina di Taranto e l’ Università autonoma

Riceviamo e pubblichiamo il comunicato stampa del Presidente del Comitato Qualità della Vita, Prof. Carmine Carlucci.

Tenuto conto delle interlocuzioni con il Presidente della Scuola di Medicina prof. Alessandro Dell’Erba e il Direttore ASL Taranto dott. Gregorio Colacicco; della concessione da parte del ministero all’UNIBA di 63”punti organico; del Manifesto degli studi UNIBA, AA 2022/2023; l’ufficio di presidenza del CQV ha deciso di portare all’attenzione della realtà rappresentativa jonica  il “seguente report scuola di medicina di Taranto e università a Taranto ” e conseguenti proposte e iniziative. Dal Manifesto risulta che i corsi di laurea della scuola di medicina di Taranto risultano afferenti ai seguenti Dipartimenti e non  al previsto Dipartimento jonico di medicina (annunciato ufficialmente dal Rettore Bronzini per il 1 ottobre 2022) e in particolare:
1) INFERMIERISTICA , dipartimento di scienze biomediche e oncologia umana, prof Biagio Solarino e convenzione Marina Militare

2) FISIOTERAPIA, dipartimento di scienze mediche di base , neuroscienze e organi di senso, prof Francesco Margari;

3) SCIENZE E TECNICHE DELLLO SPORT; dipartimento dell’emergenza e dei trapianti d’organo, prof Francesco Fischetti;

4) TECNICHE DELLA PREVENZIONE NELL’AMBIENTE E NEI LUOGHIN DI LAVORO, dipartimento interdisciplinare di medicina, prof.ssa Maria Chironna;

5) MEDICINA E CHIRURGIA Taranto, Dipartimento di medicina di precisione e rigenerativa e area jonica (prof. Giorgino)

6) CONVENZIONE tra ASL TA, Regione Puglia, Università di Bari , relative allo svolgimento delle attività formative degli immatricolati al Corso di laurea di Medicina e Chirurgia di Taranto con la previsione della disponibilità di almeno 180 posti letto per le previste clinicizzazioni;

7) Richiesta da parte dell’Università di Bari alla Regione Puglia di uno stanziamento di 53 milioni di euro per le clinicizzazioni, dipartimento bio medico e scienze e tecniche dello sport a Taranto;

8) Coinvolgimento dell’ASSET PUGLIA per la progettazione della ristrutturazione del 2° e 3° piano della Banca dei Saperi (si è in attesa del progetto per la successiva da parte dell’ASL TA predisposizione dei bandi per i lavori)

9) OSPEDAE SAN CATALDO, la consegna slitta al 2023 anche in relazione ai 105 milioni  per le attrezzature e parere del Ministero della salute

10) AZIENDA OSPEDALIERA SS ANNUNZIATA Tenuto conto che nell’Ospedale san Cataldo non è stata prevista la sede del Corso di laurea di Medicina di Taranto con le richieste aule didattiche, laboratori, studi , ecc, così come previsto per l’Azienda Ospedaliera Vito Fazzi dovrà essere previsto un apposito finanziamento per l’ipotizzata TORRE  ACCADEMICA.

  1. Rilevato quanto è emerso dal seminario “La nostra università per il mio futuro” svoltosi presso la Banca dei Saperi
  2. Dei circa 500 tra studenti, docenti, dirigenti scolastici , cittadini che sino ad oggi con l’ass. Mary Luppino, il presidente Bitetti, don Ciro Alabrese e i sindaci Gianfranco Palmisano e Fabrizio Quarto hanno partecipato ai GIORNI DELLA MERITOCRAZIA (da lunedì a Grottaglie, Castellaneta, Manduria)

3) Dell’audizione del presidente del CQV alla Commissione Servizi del Comune di Taranto del 16 settembre scorso sulla proposta di Mozione beni culturali e autonomia dell’università di Taranto             

                                                                                                         

Tanto rilevato si chiede:

  1. L’istituzione a Taranto del Dipartimento di medicina di precisione e rigenerativa e area jonica
  2. L’urgente approvazione da parte della Giunta Regionale
  3. Del previsto finanziamento di 53 milioni subordinandolo all’istituzione del Dipartimento jonico di Medicina e alle conseguenti clinicizzazioni e sostegno alle Professioni sanitari e Scienze e tecniche dello sport (così come è stato previsto per Unisalento con 85 milioni, Lum 50, Unifg 15)

4 Approvazione della proposta per le Palestre della Salute

Finanziamento per l’area accademica dell’Azienza SS Annunziata

  1. Rilevata l’opzione per Taranto di 4 docenti universitari l’avvio delle clinicizzazioni con emanazione dei relativi bandi,( a cominciare dagli ospedalieri in possesso di abilitazione per i quali sono necessari solo pochi milioni di euro da parte della Regione)  prevedendo una programmazione per gli studenti (navette, orari programmati, ecc)
  2. Assegnazione a Taranto dei 5 ricercatori previsti dalla Convenzione assegnandone al meno uno a Scienze e tecniche dello sport
  3. Urgente emanazione dei bandi per la ristrutturazione del 2° e 3° piano della Banca dei Saperi ( si attende parere vigili del fuoco e progetto da parte di ASSET)
  4. Previsione di una quota parte per Taranto dei “punti organico” assegnati a UNIBA dal MIUR
  5. Definizione logistica delle Professioni Sanitarie
  6. Interventi sulla mobilità Taranto Paolo VI
  7. Razionalizzazione delle sedi universitarie
  8. In attesa delle residenze per studenti ( palazzo Garibaldi e Frisini) definizione da parte dell’ADISU dei servizi per gli studenti: MENSE E 50  POSTI LETTO

Nella prospettiva del consolidamento e sviluppo del sistema universitario jonico anche in relazione al recupero di Maricoltura, Beni culturali, Scuola superiore per i beni archeologici , architettonici e paesaggistici e per la Ricerca attivazione del Tecnopolo del Mediterraneo e dei vari progetti e centri di ricerca, si chiede l’urgente sottoscrizione da parte in primis dell’Università di Bari  dei Comuni, Provincia Regione, Sindacati e,  dello STATUTO FONDAZIONE ARCHITA , possibilmente con il coordinamento del gruppo di lavoro formazione, ricerca lavoro e l’indispensabile coordinamento di S E il Prefetto di Taranto e il conseguente recupero delle risorse del CUJ depositate presso Banca  d’Italia e Soget

Il CQV continuando la sua azione propositiva organizzerà:

  1. Il 23 settembre nel giardino dell’ex Talassografico CNR il Caffè dell’arte e della scienza (scuola Pitagorica)
  2. Il 3 ottobre alla Cittadella della Carità il forum Professioni Sanitarie prospettive e integrazioni (prima verifica della Scuola di Medicina di Taranto )
  3. D’intesa con l’Assessore Comunale all’Istruzione e Università e il coordinamento Scuola Università coordinato dal DS del Liceo Battaglini avvierà il progetto  in rete di Orientamento in entrata e uscita
  4. 10 ottobre presso Salone degli Specchi XIV GIORNATA DEI BENI CULTURALI JONICI
  5. I progetti e le proposte per MARICOLTURA e PATRIMONIO CULTURALE MATERIALE E IMMATERIALE JONICO.

Taranto 17 settembre ’22                            l’ufficio di presidenza CQV

Ringraziamo Massimo Perrini per le foto

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: