LA VOCE DI TARANTO SI FA SENTIRE ANCHE ALLA COP26 DI GLASGOW

Decine di migliaia le persone in corteo durante la Cop26 per la giustizia climatica, una vera marea che chiede un mondo migliore. I giovani in strada a Glasgow hanno chiesto ai governi azioni efficaci sul clima. Di seguito un intervento dell’attivista e ambientalista Luciano Manna che ha partecipato a questo importante summit portando la voce della sua città sofferente: Taranto.

“Agli incontri in programma nella cop26 coalition, 150 eventi svolti dal 7 al 10 novembre, c’è stato spazio anche per la questione Taranto grazie al mio intervento tenuto nel panel odierno avente come tema “Climate Justice for All” che si é tenuto nel teatro del Centre for Contemporary Arts di Glasgow.

Durante gli interventi i rappresentanti provenienti da ogni parte del mondo, dall’Asia al Sudamerica, sino all’Europa e all’Africa, hanno raccontato ed illustrato i conflitti ambientali esistenti nelle loro terre e le azioni praticate dai movimenti per contrastare questi conflitti con strumenti legali e di attivismo civico.

Per Taranto, in meno di cinque minuti visto il numero degli interventi, ho potuto informare i partecipanti circa l’attuale e persistente contaminazione delle matrici ambientali a causa dell’attività del siderurgico ex Ilva, oggi gestito da ArcelorMittal e dal Governo, nonostante un processo penale conclusosi con 300 anni di condanne, una infrazione in corso da parte della Commissione europea e la pesante condanna allo stato Italia arrivata nel 2019 da parte della Corte europea dei diritti umani.

Le persone presenti nel teatro sono rimaste allibite e allo stesso tempo interessate per quello che accade oggi in uno stato civile come quello italiano, soprattutto perché durante il mio intervento ho chiesto aiuto alla comunità mondiale intervenuta alla cop26 perché ancora oggi le violazioni continuano a provocare danno sanitario e disagio sociale per i lavoratori. I contatti presi con i movimenti fanno ben sperare che Taranto sia in calendario per i prossimi eventi. Il mio intervento alla cop26 di Glasgow è terminato con l’esclamazione “Taranto Libera”. ” Ringraziamo Luciano Manna per le fotografie. Nelle immagini la Centre for Contemporary Arts di Glasgow.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: