All’azienda Varvaglione il Premio

“AMBASCIATORE DI TERRE DI PUGLIA”

L’azienda vinicola ha ricevuto il prestigioso riconoscimento nell’ambito del centenario dell’Associazione regionale Pugliesi di Milano

A un’azienda attiva dal 1921, per aver perseguito l’obiettivo di promuovere produzioni d’eccellenza, divenendo così simbolo delle Terre di Puglia ben oltre i confini nazionali. A una famiglia del sud legata alle tradizioni. Menti imprenditoriali, che dalla terra hanno saputo guardare avanti con lungimiranza. Progettualità creativa per una Puglia innovativa.

È questa la motivazione che ha accompagnato il “Premio Ambasciatori di Puglia” che l’Associazione Regionale Pugliesi di Milano ha conferito nei giorni scorsi all’azienda vitivinicola Varvaglione1921.

Un premio a un’azienda centenaria e a una famiglia di imprenditori che Cosimo Varvaglione e la moglie Maria Teresa hanno nei giorni scorsi a Palazzo Cusani dall’Associazione Regionale Pugliesi di Milano. La famiglia Varvaglione arriva lungo la scia di altri pugliesi noti che prima di loro hanno già ricevuto l’ambito riconoscimento e tra le personalità che negli anni hanno ottenuto il Premio Ambasciatori di Puglia vi sono nomi come Lino Banfi e Checco Zalone, cantanti come Ron, Al Bano Carrisi, Renzo Arbore, i Negramaro, Mietta, gli stilisti Angelo Inglese ed Ennio Capasa, Teo Teocoli, i registi Sergio Rubini ed Edoardo Winspeare.

L’Associazione Regionale Pugliesi di Milano nasce nel 1921, con l’intento di creare una rete sociale per gli emigranti pugliesi che giungevano nel capoluogo lombardo, mentre ad oggi la sua mission è di valorizzare le eccellenze pugliesi e lombarde attraverso il coinvolgimento di amministrazioni pubbliche, produttori di eccellenze enogastronomiche, artisti e esponenti della cultura oltre a favorire educational per giornalisti al fine di far meglio conoscere le realtà vive e pulsanti dei diversi territori.

La serata è stata condotta dalla giornalista Nicla Pastore, mentre la prestigiosa giuria del Premio, presieduta dal generale Camillo de Milato, ha visto, tra gli altri, la presenza dell’attore Gerardo Placido, di Giovanna Mavelia, ​segretario generale di Confcommercio Lombardia, Giovanni Fantasia, generale di divisione Esercito Italiano, Maria Luisa Motolese, consigliere della Corte dei conti e Giacomo De Laurentis, direttore EEOP SDA Bocconi.

“Non ci sono parole per descrivere l’onore che si prova in serate del genere- ha detto Cosimo Varvaglione– questo premio ci inorgoglisce e dimostra come la nostra volontà come azienda e soprattutto come famiglia di esportare l’eccellenza della nostra terra in tutto il mondo stia dando i suoi frutti. Un percorso lungo un secolo, ma che porteremo sempre avanti con orgoglio e perseveranza, consci di non rappresentare solo un nome, ma un intero territorio.”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: