LE INIZIATIVE DI “AZIONE”

Riceviamo e pubblichiamo una nota stampa di Taranto in Azione che fa riferimento al partito di Carlo Calenda.

***^^^***Presso la sede di Azione, in via Capecelatro 7 a Taranto, i dirigenti del partito, il neo eletto segretario provinciale Mario Dinoi e il segretario cittadino Nicola Raffo, hanno tenuto una serie di incontri aperti alle forze politiche della città e ai cittadini nel corso dei quali i dirigenti di Azione hanno sottolineato le idee del partito in merito alla campagna elettorale della prossima primavera. Azione è un partito aperto a qualsiasi iniziativa democratica, riformista, liberale e popolare. Un laboratorio aperto ai cittadini e alle forze politiche che si riconoscono in questi valori al fine di intraprendere un cammino congiunto che veda al centro di ogni iniziativa tutte le problematiche che da tempo riguardano il capoluogo ionico e i comuni della provincia. Oggi Taranto vive una fase di stallo che riguarda le problematiche legate all’occupazione e alla precarietà lavorativa, le incertezze che riguardano il futuro della grande fabbrica, l’ambiente, la sanità, la scuola, le periferie finite nel dimenticatoio, l’assenza di centri formativi e di politiche attive per il lavoro giovanile, la mancanza di progetti turistici, paesaggistici e di politiche culturali. Per questo, le forze politiche che già aderiscono e che aderiranno al progetto politico si impegneranno ad arginare l’esodo dei giovani da Taranto rafforzando l’offerta formativa e le prospettive economiche; costruire una comunità solidale, più accogliente ed attenta alle fragilità, alle diversità ed alle solitudini; diversificare le prospettive di sviluppo economico, aumentando gli attrattori turistici e culturali e favorendo una maggiore ricettività, tutelare il mondo delle imprese, favorire la nascita di incubatori per start up, costruire il know how per facilitare l’insediamento di investitori; rafforzare l’aspetto infrastrutturale della città; rendere la città più bella, più vivibile, più a misura di ciascuno. Sulla base di queste premesse Azione sottoscriverà nelle prossime settimane un programma politico da condividere con i partiti e i movimenti che già fanno parte del tavolo programmatico e si riconoscono in questi principi e che sarà aperto a tutte le forze della città che intendono aderire al progetto politico.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: