MALA POLITICA O MALA GIUSTIZIA?

“È di oggi la notizia che il reato di truffa ai danni del Comune, da parte degli ex consiglieri Illiano, Ungaro, M. Cito, Perelli e Gigante, va in prescrizione”, ne dà informazione l’ex consigliere comunale Massimo Battista di Una Città per Cambiare – Taranto.

I fatti. Il 25 giugno del 2018 la Guardia di Finanza su decreto del Gip Vilma Gilli provvedeva al sequestro di 240.000 euro agli ex consiglieri comunali Cosimo Gigante, Filippo Illiano, Rosa Perelli, Giovanni Ungaro e Mario Cito. Ai consiglieri, in seguito a verifiche effettuate dai finanzieri sui rimborsi previsti per le assenze di un lavoratore dipendente per l’esercizio delle proprie funzioni di consigliere comunale, veniva contestato di aver taroccato il proprio rapporto di lavoro per usufruire dei rimborsi da parte del civico ente.

Nel 2020 i consiglieri indagati venivano rinviati a giudizio per truffa ai danni del comune, il quale non si è costituito parte civile.

Questi reati oggi vanno in prescrizione, cioè, non si disputerà alcun processo perché si è perso troppo tempo.

La prescrizione è comunque una sconfitta della giustizia, perché in caso di colpevolezza non permette di perseguire i responsabili e risarcire i danneggiati, ed in caso di imputati innocenti non dà loro la possibilità di dimostrarlo.

“Fatta salva la presunzione di innocenza, ci chiediamo come sia possibile non arrivare nemmeno ad un giudizio di primo grado per una classe di reato che colpisce la collettività intera, poiché a farne realmente le spese sono i cittadini”, afferma Massimo Battista.

Questi episodi creano profonda sfiducia nella giustizia e nelle amministrazioni, particolarmente in questo momento che, come fa notare l’esponente di Una Città per Cambiare: “molti di loro hanno già iniziato la campagna elettorale, pronti a chiedere nuovamente fiducia ai tarantini”.

Un’ulteriore pagina nera per Taranto che non potrà non allontanare ancora di più i cittadini dalle istituzioni.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: