MYSTERIUM FESTIVAL, ECCO IL CINEMA

Saranno l’arte, il riscatto e il ricordo i temi portanti dei film inseriti all’interno del cartellone del Mysterium Festival 2022, scelti dal giornalista e critico cinematografico Guido Gentile con la collaborazione di Adriano Di Giorgio, che nel Cinema Teatro Orfeo presenterà il contenitore culturale a conferma della sua vocazione per il cinema di qualità.

Mercoledì 30 marzo verrà proiettato “One Second” (film inedito per il territorio) di Zhang Yimou. Annunciato al Festival di Berlino del 2019 (e poi misteriosamente sparito dal cartellone), “One Second” è un’autentica dichiarazione d’amore per il cinema del maestro cinese. Cinema inteso come forma d’arte, ma anche come partecipazione collettiva. Il tutto raccontato con la consueta anima visionaria e poetica del regista di “Lanterne rosse”.

Martedì 5 aprile, toccherà al film “Il ritratto del duca” di Roger Michell. Ispirato ad un evento storicamente accaduto, il primo furto compiuto nella National Gallery di Londra, “Il ritratto del duca” è un’opera catartica che affronta tematiche impegnate con un tono ironico e scanzonato. Una leggerezza che non diventa mai superficiale o banale, anzi regala sorrisi e buonumore.

Martedì 12 aprile, infine, “The Tree of Life” di Terrence Malik, film premiato a Cannes con la Palma d’Oro. Malik riflette sul senso della vita con un film dal grande impatto filosofico. Lo fa scomponendo la costruzione narrativa (che si alterna su diverse linee temporali) e confrontandosi con le grandi forze del reale (la grazia e la natura).

Tutti i film saranno presentati e commentati da Guido Gentile, giornalista e critico cinematografico. Ingresso 5euro. Richiesti: green pass, documento d’identità e mascherina Ffp2. Info, teatro Orfeo: 0994533590, 3290779521; sito: www.teatrorfeo.it

La direzione artistica del Mysterium Festival è del Maestro Pierfranco Semeraro. La rassegna di eventi di fede, arte, storia, tradizione e cultura è promossa dall’Arcidiocesi di Taranto, insieme con l’Orchestra della Magna Grecia, il L.A. Chorus, il Comune di Taranto, la Regione Puglia, il Ministero della Cultura e Le Corti di Taras, con la collaborazione con “Fondazione Puglia”, “Programma Sviluppo”, “BCC San Marzano di San Giuseppe”, “Comes”, “Chemipul”, “Fondazione Taranto e la Magna Grecia”.

Info Mysterium Festival: Orchestra della Magna Grecia, via Giovinazzi 28 (392.9199935).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: