Castellaneta: Una giornata per la disabilità e l’inclusione

SOTTO UN’ALTRA LUCE Una giornata per la disabilità e l’inclusione

Ci sono rari momenti fortunati in cui si è tutti insieme, figli, nipoti, genitori e nonni, sono istanti in cui la condivisione di un pranzo o di una ricorrenza, diviene il motivo per unirsi e stringersi, magari in un abbraccio. Forse è questa l’essenza del Natale e forse, il periodo di festa che sta per arrivare, dovrebbe proprio racchiudere questa emozione, nel rispetto della guerra e delle difficoltà che i nostri fratelli di vita, ovunque siano nel mondo o semplicemente nella porta accanto al nostro uscio di casa, stanno vivendo. Poi ci sono le “diversità”, che spesso allontanano, però qualche volta stringono ancor di più quell’abbraccio che scalda il cuore.

Diversa è l’energia che la presidente del comitato di Castellaneta, della onlus Anffas, Marika Fumarola, ci ha messo nell’organizzare una giornata dedicata ai bambini disabili e all’inclusione, col patrocinio del Comune di Castellaneta. Perché ha trovato aziende pronte a sostenere l’iniziativa, come Marco Addabbo Impianti, oppure ha dovuto letteralmente gestire la corsa alla solidarietà delle pasticcerie Dolci D’Autore, Dolci Voglie, Pasticceria Cazzato e la panetteria Da Zia Pina, che prepareranno le loro squisitezze gastronomiche, servite sui prodotti di ProShop. A prima vista può sembrare solo un impegno pubblicitario e invece è l’essenza del tessuto produttivo di una comunità, che permette a persone sensibili di fare cose concrete per gli altri. Questo è il senso di “Sotto un’altra luce”, una giornata per la disabilità e l’inclusione che venerdì 2 dicembre, dalle ore 9.00 alle 13.00, presso il piazzale dell’INPS, vedrà i bambini disabili e non, poter cavalcare i nobili animali della Family Horses, la scuola di equitazione ed escursione, nonché fattoria didattica della Marina di Ginosa. Importante è stato l’interesse dimostrato dagli Istituti Pascoli-Giovinazzi e Surico, che permetteranno ai propri alunni di passare una mattinata insieme e allora il momento di festa diviene l’unico argomento fondamentale. Infatti i Meridio canteranno e suoneranno musiche natalizie e i trampolieri dei Pachamama apriranno lo spettacolo di Robertino Magic Sciò. In fine c’è un altro aspetto che non è così consueto da vedere, è scatta una scintilla che va oltre la solidarietà, che si chiama sinergia, o meglio “rimboccarsi le maniche ed aiutarsi per raggiungere lo scopo, tutti insieme”. Ecco quindi la presenza essenziale di Vivi Castellaneta, della Unicomart, della Croce Blu e di associazioni come Humana e la Nazionale Italina del Cuore di Castellaneta. Ognuno di loro, con le proprie competenze e possibilità, si sono messa al fianco dell’Anffas, per dare il loro aiuto e i loro servizi. Tutto è pronto insomma, tutto è volto a far vivere ai bambini alcune ore che rimarranno impresse nei loro sorrisi e nei musi sporchi di cioccolato e zucchero, in fondo… tutti uguali.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: